Alfa Romeo

societa Anonima Lombarda Fabbrica Automobili

ITALIA (dal 2019 Svizzera)

Fondatore : Nicola Romeo (1876-1938)

Fondata il 24 giugno 1910 a Milano come A.L.F.A. (acronimo di “Anonima Lombarda Fabbrica Automobili”, nel 1918 cambiò nome in “Alfa Romeo” in seguito all’acquisizione del controllo della società da parte di Nicola Romeo. L’Alfa Romeo appartenne all’Istituto per la Ricostruzione Industriale dal 1933 al 1986, quando fu venduta al gruppo Fiat prima di diventare nel 2014 un marchio di Fiat Chrysler Automobiles e dal 2021 della società Stellantis. La prima divisione aziendale dell’Alfa Romeo destinata esclusivamente alle competizioni automobilistiche fu l’Alfa Corse, che venne fondata nel 1938. Questo reparto si occupava della progettazione, della realizzazione e della manutenzione delle vetture da competizione, e fu inizialmente gestito da Enzo Ferrari. Nel 1963, per volere di Giuseppe Luraghi e grazie all’impegno di Carlo Chiti, nacque invece l’Autodelta, che l’anno successivo si tramutò nella sezione corse della casa del Biscione. Questo reparto esterno fu realizzato per dotare l’Alfa Romeo di una struttura snella e indipendente che sollevasse la casa madre dal cospicuo lavoro connesso alle competizioni.Nel 1966 l’Alfa Romeo acquistò l’Autodelta, che divenne quindi il nuovo reparto corse ufficiale della casa sostituendo quello interno all’azienda. Nel 1985 l’Autodelta fu liquidata e dall’anno successivo le gare tornarono a essere gestite dalla storica sezione corse della casa del Biscione.

Formula 1

L’inizio degli anni cinquanta fu caratterizzato dalle due vittorie al Mondiale di Formula 1. L’Alfa Romeo conquistò infatti le prime due edizioni di questo campionato aggiudicandosi il titolo nelle stagioni 1950 e 1951 grazie, rispettivamente, a Nino Farina a bordo di una 158.ed a Juan Manuel Fangio, che invece pilotava una 159.  Dopo questi due allori l’Alfa Romeo si ritirò momentaneamente . Dopo aver fornito i motori a diverse squadre, sopratutto alla Brabham, nel 1979 ritorna in F1 ma con scarse soddisfazioni e senza vincere neppure un Gran Premio. Il miglior risultato della casa del Biscione ottenuto nel suo ritorno in Formula 1 fu il sesto posto nel campionato costruttori del 1983., la squadra corre fino al 1985, anno disastroso con zero punti conquistati. Nel 2018 ritorna prima come sponsor della Sauber e poi come entrant dal 2019 anche se il telaio é sempre costruito in Svizzera ed il motore é Ferrari, i rislultati sono tutt’altro che esaltanti.

I PROGETTISTI

  • 1950: Alfa Romeo 158 – Gioacchino Colombo
  • 1950: Alfa Romeo 159, 159A, 159B – Gioacchino Colombo
  • 1979: Alfa Romeo 177 – Carlo Chiti
  • 1979: Alfa Romeo 179, 179C, 179D, 179E, 179F – Carlo Chiti, Robert Choulet
  • 1982: Alfa Romeo 182 – Gerard Ducarouge
  • 1983: Alfa Romeo 183T, 183TB – Gerard Ducarouge
  • 1984: Alfa Romeo 184T – Luigi Marmiroli, Mario Tollentino, Bruno Zava
  • 1985: Alfa Romeo 184TB – John Gentry
  • 1985: Alfa Romeo 185T, 185TB – John Gentry
  • 2019: Alfa Romeo C38 – Simone Resta – Luca Furbatto – Jan Monchaux
  • 2020: Alfa Romeo C39 – Alessandro Cinelli – Luca Furbatto – Jan Monchaux
  • 2021: Alfa Romeo C41 – 

www.racing.it/f1

GARE FUORI CAMPIONATO

 

1946

pilota squadra monoposto gare vittorie
Wimille Alfa Corse Alfa Romeo 158 /8C 308 6 3
Farina Alfa Corse Alfa Romeo 158 4 1
Trossi Alfa Corse Alfa Romeo 158 3 1
Varzi Alfa Corse Alfa Romeo 158 3 1
Lucas Alfa Corse Alfa Romeo 8C2300 2  
Sanesi Alfa Corse Alfa Romeo 158 2  
Raph Ecurie Naphtra Course Alfa Romeo 8C-308 1  
Sommer privato Alfa Romeo 8C 308 1  
Steinback privato Alfa Romeo 2900B 1  
Varet privato Alfa Romeo 8C2300 1  
Verkade privato Alfa Romeo 8C2300 1  

1947

pilota squadra monoposto gare vittorie
Trossi Alfa Corse Alfa Romeo 158 3 1
Wimille Alfa Corse Alfa Romeo 158 2 2
Varzi Alfa Corse Alfa Romeo 158 4 1
Sanesi Alfa Corse Alfa Romeo 158 4  
Gaboardi Alfa Corse Alfa Romeo 158 1  
Guidotti Alfa Corse Alfa Romeo 158 1  
Balestresro privato Alfa Romeo 8C2300 1  
Fasano privato Alfa Romeo 8C2300 1  
Rolt privato Alfa Romeo B 1  
Ziegler privato Alfa Romeo 8C2300    

1948

pilota squadra monoposto gare vittorie
Wimille Alfa Corse Alfa Romeo 158 4 3
Trossi Alfa Corse Alfa Romeo 158 3 1
Sanesi Alfa Corse Alfa Romeo 158 5  
Ascari Alfa Corse Alfa Romeo 158 1  
Taruffi Alfa Corse Alfa Romeo 158 1  
Rolt privato Alfa Romeo B/6c/Aitken 4  
Hutchinson privato Alfa Romeo 8 1  

1949

anno squadra monoposto gare vittorie
Rolt Walker Racing Alfa Romeo B 5  

1950

pilota squadra monoposto gare vittorie
Fangio SA ALFA Romeo Alfa Romeo 158 5 3
Farina SA ALFA Romeo Alfa Romeo 158 3 2
de Graffenried SA ALFA Romeo Alfa Romeo 158 1  
Fagioli SA ALFA Romeo Alfa Romeo 158 1  
Taruffi SA ALFA Romeo Alfa Romeo 158 1  

1951

pilota squadra monoposto gare vittorie
Fangio SA ALFA Romeo Alfa Romeo 159 2 1
Farina SA ALFA Romeo Alfa Romeo 159 3 2
Sanesi SA ALFA Romeo Alfa Romeo 159 1  
Bonetto SA ALFA Romeo Alfa Romeo 159 1  

1953

pilota squadra monoposto gare vittorie
Bucci privato Alfa Romeo 12c-37 1  
Mieres Juan Manuel Fangio Alfa Romeo 12c-37 1  
Crespo privato Alfa Romeo 8c-2900A 1  

1954

pilota squadra monoposto gare vittorie
Bucci privato Alfa Romeo 12c-37 1  

1979

pilota squadra monoposto gare vittorie
Brambilla Autodelta Alfa Romeo 177 1  
Giacomelli Autodelta Alfa Romeo 179 1  
Modelli mai utilizzati in gara:
1953 Alfa Romeo 159 Back seater test per modello 160
1954 Alfa Romeo 160 vettura “sigaro”
1982 Alfa Romeo 179T test per progetto turbo
1982 Alfa Romeo 182T preparazione della 183T
1996 Alfa Romeo 185 testata da Arnoux sulla pista di  Balocco (VC) in vista della fornitura dei motori alla Ligier