MOTORI MODERNI

Motori Moderni era un’azienda italiana di progettazione e costruzione di motori di Formula 1 fondata da Piero Mancini. I motori della Motori-Moderni, progettati dall’ingegnere italiano Carlo Chiti , hanno preso parte a 44 Gran Premi di Formula 1 tra il 1985 e il 1987 . Mai la Motori Moderni ha permesso a una squadra di segnare un punto iridato, il miglior risultato è stato l’ 8 °  posto ottenuto due volte da Pierluigi Martini su Minardi M185 al Gran Premio d’Australia del 1985 e Andrea Cesaris su Minardi M186 al Gran Premio del Messico 1986 .

Nel 1990, Subaru ha preso il controllo del 51% delle azioni del team Coloni e voleva entrare in Formula 1. Poiché Subaru non era in grado di sviluppare un motore di F1 dall’inizio del campionato, sta elaborando un blocco a 12 cilindri piatto. alla Motori Moderni in attesa di sviluppare il proprio V12 per la fine della stagione. Dopo i disastrosi risultati dell’associazione Coloni-Subaru all’inizio della stagione, Subaru ha lasciato la Formula 1 dopo alcuni Gran Premi.

1985

1986

1987